TecSA sponsorizza la 2019 China Brake Annual Conference a JiNan (Cina) il 4-5 settembre, come parte della strategia complessiva di consolidare la propria presenza nei mercati dell’Asia orientale.

 

Il 5 settembre TecSA presenterà una relazione riguardo i nuovi sviluppi delle macchine di controllo qualità.

Tramite i nuovi progressi tecnologici, i motori AC vector speed permettono di eseguire prove di controllo qualità (COP) sia a velocità costante che a velocità variabile.

Le aziende potranno quindi risolvere il problema su come eseguire test COP su pastiglie, come:

– drag test a 660 g (ECE-R90 Annex 9, GB/T 34007-2017, GB5763-2018);

AK Master (SAE J2522, ISO 26867).

 

I due modelli TecSA, FQT 1200 e FQT 2000, permettono ai Clienti di eseguire autonomamente e con un singolo macchinario:

– prove di controllo qualità (drag test e AK Master);

– prove dinamiche (prove performance);

– frenate di rodaggio.

Questa soluzione è particolarmente indicata per produttori di impianti frenanti (OEM e after-market) di motociclette e auto di piccola e media cilindrata ed è più economica ed efficiente delle tradizionali macchine di controllo qualità.

Inoltre, il layout modulare riduce i temi e i costi di installazione e permette la loro agevole collocazione nel laboratorio del Cliente.

2019 China Brake Annual Conference